Dieter Schmid - Utensili professionali

Banco da lavoro costruito da David H., Fife, Scotland

Banco da lavoro costruito da David H.

David ha scritto: La base è in faggio, il pianale in pino scozzese laminato spesso 105 mm, e le staffe del pianale, il binario dell’uomo morto e la scanalatura centrale del blocco morsa sono in meranti. I bordi superiori sono listelli di abete rosso tenuti insieme dagli incastri a code di rondine in noce scuro. Il pianale è stato costruito in due parti separate e alla fine assemblate sulla base quando quest’ultima si è presentata nel suo assetto finale (ho dovuto alzare tutto con una mano sola). Il blocco terminale dalla parte della mano destra è stato realizzato ricalcando il tenone superiore sul ponte frontale e montato con colla e dei perni di quercia da 13 mm. Il ponte posteriore ha mortase più allungate per le zampe ed è stato prima piazzato al suo posto e poi fatto scorrere verso sinistra. La parte frontale è stata completata calando in posizione la morsa a binario in seguito, il tenone posteriore del ponte è stato incollato ed il blocco (l’altro ponte) è stato fatto scorrere verso destra per chiudere, facendo corrispondere i tenoni con le mortase del blocco. In seguito è stato allineato per essere fissato in posizione. Il blocco dalla parte della mano sinistra ha un semplice incastro a mortase e tenoni, con questi ultimi che, estendendosi verso la parte frontale, si allargano leggermente quasi come delle code di rondine. Questo blocco è stato montato dopo che l’incastro di quello dalla parte della mano destra è stato completato ed è stato assicurato da entrambe le parti del ponte. Delle viti tirafondi assicurano il pianale alle travi laterali e il ponte frontale è allineato e assicurato alle zampe con dei perni di quercia da 13 mm (gli alloggiamenti per questi, se necessario, possono essere forati in un qualche passaggio seguente rimuovendo l’intero pianale – con un aiuto nel sollevamento). Ho disposto un sacco di fori per cani da banco e altri supporti Veritas sul pianale per realizzare un sistema di bloccaggio dei pezzi molto flessibile. La struttura è stata assemblata utilizzando con perni di riferimento in legno di quercia e i bulloni della Benchcrafted. Se mai dovessi realizzarne un altro credo che non utilizzerò i bulloni, ma solo delle tecniche di incastro dal momento che ho scoperto che la base si regge bene anche per conto suo e il sistema di bulloni mi ha creato un sacco di problemi per ottenere l’allineamento delle parti da montare. Gran bel banco – vorrei averne fatto uno prima.

La tecnica “fresatrice con due guide” di Guido Hann per ricavare il foro nella zampa della morsa può essere applicata bene alla stessa maniera anche sul blocco, come io stesso ho fatto, incollando insieme i tre laminati come prima cosa, realizzando il foro e aggiungendo in seguito i due ultimi laminati (le “orecchie”) del blocco e poi rifinendo la sagomatura. Questo è molto meglio che mettersi a fare una dima. Il meccanismo Glide di Benchcrafted è leggermente differente da quello nella guida di costruzione (eccellente) di Guido. In particolare il complesso della rosetta di spinta. Qualunque costruttore deve essere sicuro di avere tutta la ferramenta necessaria prima di fare qualsiasi taglio. Io ho fatto larghissimo utilizzo di una fresatrice (no. 20) in tutte le operazioni sui laminati con una doppia fila di lame sul blocco della morsa, le zampe e i laminati del pianale. Questo rende l’allineamento delle parti facile e assicura il corretto assembramento quando viene serrato tutto insieme. Solo una piallatura molto leggera è stata richiesta per spianare la superficie del pianale dopo aver pulito le bave di colla rimaste.

Lei è qui:   Pagina iniziale   →   Morse e accessori per l'autocostruzione   →   Banco da lavoro costruito da David H., Fife, Scotland