Dieter Schmid - Utensili professionali
Asce ed accette giapponesi

Asce ed accette giapponesi

Le asce e le accette giapponesi prodotte dalla Mizuno Seisakujo a Sanjo, nella provincia Niigata sono fatte generalmente con tre strati di acciaio laminato (Warikomi): un inserto in acciaio duro con lo 0.45% di carbonio è al centro per il filo, e due laminazioni in acciaio più morbido ai lati lo supportano e formano il resto della testa. L’accetta da bosco e l’ascia per spaccare sono in acciaio non laminato. I manici sono in alburno di quercia bianca giapponese.

Per ogni ascia o accetta giapponese forniamo nella seconda riga il modo in cui la chiama produttore: questi nomi non sono costanti nel territorio, ma cambiano spesso da regione a regione. Ad esempio, Masakari si traduce con “ascia da battaglia” ma ci è stato assicurato che non è un’arma, ma il nome indica un’accetta dalla lama ampia. Il termine generico per ascia o accetta è Ono, o a volte Chouna, anche se questo termine si utilizza più frequentemente con il significato di ascia.

Traduciamo il termine Masakari per differenziarlo dalle grandi asce utilizzate per spaccare legna. La Masakari può essere brandita alzandola fino a dietro la testa, passandovi vicino con il manico, per produrre legnetti sottili; la forma della testa la rende interessante anche per gli scultori.

Il costruttore dell’ascia a spaccare giapponese la chiama Kiwari, ma in altre aree si utilizza Kiwari Ono. Il bisello è molto stretto, quindi piuttosto spesso, per permettere di spaccare bene. La Kiwari Ono è generalmente un po’ più leggera delle asce a spaccare occidentali, quindi si utilizza con un manico leggermente più lungo.

La prossima accetta che presentiamo è la Bakin, un accetta multiuso “da cucina”.

Con la nostra esperienza sulle differenze climatiche tra il Giappone e l’Europa centrale abbiamo cercato una soluzione per i problemi che caratterizzano gli utensili giapponesi con manico. In Giappone l’aria è sempre molto umida, ma in Europa abbastanza secca. Quando un manico viene preparato su misura per incastrarsi in un ascia in Giappone e poi immagazzinato da noi in Germania, è possibile che si asciughi e si allenti nella testa, che con l’uso potrebbe staccarsi dal manico.

Abbiamo preso accordi con i produttori in modo che gli utensili ci siano spediti con il manico posizionato solo provvisoriamente nella testa, ed il cuneo inserito leggermente. Ciononostante, a volte i clienti hanno problemi a smontare i manici dalla posizione provvisoria. Al momento stiamo iniziando la consegna degli utensili non assemblati: sarà un cambiamento in corsa, quindi una nota nella descrizione del prodotto specificherà se verrà spedito assemblato provvisoriamente o non assemblato.

L’utente dovrà finire di preparare il manico e inserirlo nella testa! Per questa operazione è meglio far acclimatare per almeno una settimana il legno all’ambiente dove l’ascia sarà immagazzinata ed utilizzata. Per incastrare il manico nella testa, la parte terminale del manico dovrà essere rilavorata per permetterne l’ingresso nel buco nella testa. Per un incastro preciso che riempia bene il buco nella testa potrebbe essere necessario rimuovere 1-2 centimetri di legno dal manico. Attualmente abbiamo disponibili alcune asce con manico smontato, nel caso preferisse una di queste scriva una nota nell’apposito spazio al momento dell’ordine. Istruzioni per il montaggio del manico di un’ascia

Nota importante: Mai usare un’ascia come Martello! Mai usare un martello su un ascia! La testa ed il foro si potrebbero deformare allentando la presa sul manico! Cliccare sulle foto per ingrandirle.
Accetta giapponese
Warikomi Kariwaku Masakari

Forgiata in tre strati di acciaio al carbonio
L’occhio sottile superato in basso dalla lama permette una presa molto vicina alla cima del manico per lavori di precisione, caratteristica interessante per gli scultori.
Fianchi convessi
Peso della testa 670 g
Peso complessivo 870 g
Lunghezza del manico 330 mm
Lunghezza del filo 110 mm
Fornita con fodero in pelle
Vista anteriore della testa
Fornita non assemblata!
Codice 315810Aggiungi al carrelloPrezzo € 59.00
Accetta giapponese
Warikomi Kariwaku Masakari

Forgiata in tre strati di acciaio al carbonio
Come sopra ma con manico più pesante e lungo
Fianchi convessi
Peso della testa 850 g
Peso complessivo 1100 g
Lunghezza del manico 450 mm
Lunghezza del filo 125 mm
Fornita con fodero in pelle
Vista anteriore della testa
Fornita non assemblata!
Codice 315811Aggiungi al carrelloPrezzo € 79.00
Accetta giapponese
Warikomi Bakin

Forgiata in tre strati di acciaio al carbonio
Un accetta dalle forme fini e leggera per impieghi leggeri
Concave edge grind
Peso della testa 500 g
Peso complessivo 680 g
Lunghezza del manico 330 mm
Lunghezza del filo 100 mm
Fornita con un semplice fodero in pelle artificiale
Vista anteriore della testa
Fornita non assemblata!
Codice 315812Aggiungi al carrelloPrezzo € 39.00
Accetta giapponese
Tipo Warikomi

Forgiata in tre strati di acciaio al carbonio
È un’accetta leggera e facilmente trasportabile, ideale per il campeggio, è molto simile al ben conosciuto stile occidentale.
Fianchi leggermente concavi
Peso della testa 430 g
Peso complessivo 600 g
Lunghezza del manico 330 mm
Lunghezza del filo 80 mm
Fornita con un semplice fodero in pelle artificiale
Vista anteriore della testa
Fornita non assemblata!
Codice 315813Aggiungi al carrelloPrezzo € 45.00
Accetta da bosco giapponese
Makiwari Ono

Forgiata da un pezzo di acciaio al carbonio.
È un’accetta abbastanza pesante per potature e per spaccare, anche questa è vicina al design occidentale.
Filo leggermente convesso
Peso della testa 700 g
Peso complessivo 1050 g
Lunghezza del manico 450 mm
Lunghezza del filo 72 mm
Fornita con un semplice fodero in pelle artificiale
Vista anteriore della testa
Fornita non assemblata!
Codice 315814Aggiungi al carrelloPrezzo € 68.00
Ascia a spaccare giapponese
Kiwari Ono

Forgiata da un pezzo di acciaio al carbonio.
Pesante, spessa e con un filo corto, è l’ascia ideale per spaccare.
Fianchi leggermente concavi per una maggiore forza divaricatrice.
Peso della testa 1370 g
Peso complessivo 2140 g
Lunghezza del manico 900 mm
Lunghezza del filo 70 mm
Fornita con fodero in pelle
Vista anteriore della testa
Fornita assemblata provvisoriamente!
Codice 315815Aggiungi al carrelloPrezzo € 179.00
Manici in quercia bianca giapponese per asce ed accette giapponesi

Manico in quercia bianca lungo 330 mm
Testa rettangolare da 38 x 15 mm
Impugnatura ovale da 33 x 26 mm
Codice 315820Aggiungi al carrelloPrezzo € 14.00

Manico in quercia bianca lungo 450 mm
Testa rettangolare da 38 x 15 mm
Impugnatura ovale da 33 x 26 mm
Codice 315821Aggiungi al carrelloPrezzo € 17.00

Manico in quercia bianca lungo 900 mm
Testa leggermente trapezoidale, da 50 x 20 x 15 mm
Impugnatura ovale da 33 x 26 mm
Codice 315823Aggiungi al carrelloPrezzo € 29.00
Cuneo lungo circa 30 mm
Cuneo lungo circa 40 mm
Cunei in acciaio per accette ed asce giapponesi

Cuneo lungo circa 30 mm
per accette
Codice 315830Aggiungi al carrelloPrezzo € 3.00

Cuneo lungo circa 40 mm
per ascia a spaccare
Codice 315831Aggiungi al carrelloPrezzo € 4.00
Lei è qui:   Pagina iniziale   →   Accette, asce, coltelli da petto   →  Asce ed accette giapponesi